29 gennaio 2010

Cavigliera o Centrale per collier


Nomi ,Sigle,Iniziali,ne ho sempre fatti tanti fin dall'inizio della mia carriera.
Il lavoro a traforo è una delle prime cose che t'insegnano a scuola ed essere precisi con il seghetto permette dei risultati come questi.

Chissà perché però non ho mai archiviato foto di lavori di questo genere,credo di considerarli scontati e facili ma mi sono resa conto che non per tutti è così e merita fotografare e stampare qualche foto.

Qui vi propongo due cavigliere ma nulla vieterebbe di farne due centrali per collierino.

(cliccare sulla foto per ingrandire l'immagine)

10 commenti:

Rory ha detto...

Mamma mia tu non immagini quanto io amo e desidero (ma nessuno MAI ci ha pensato a regalarmelo :(....) un bracciale o collana con il nome "Rory"... sono davvero bellissime!!.
Un bacione!.

Elena ha detto...

Rory
Io farei girare l'immagine e l'indirizo del mio blog tra parenti ed amici .....se sono di coccio puoi sempre auto-regalartelo
^__^

Marzia ha detto...

Sono bellissime... io adoro le cavigliere!!!

Sei proprio brava, ti ammiro moltissimo.

cassandrina ha detto...

Sono in totale accordo con Rory, anche a me, mai nessun bracciale, nè ciondolo, nè niente con il mio nome.. accolgo il tuo suggerimento...faccio girare il nome del blog.
Sai che mi piacerebbe tantissimo vedere come si fa?!!

Un bacione


Fabiana

Dona ha detto...

merita! merita! a scuola ne ho visti tanti di nome ma fatti con il filo d'argento, al traforo e ben lucidi sono bellissimi!
...un giorno mi autoregalerò un "D°NA" .. e un anello onda spumeggiante con i diamantini...e un bracciale con le placchette e... e... Elena, smettila di aizzare i nostri desideri!!!!!

Elena ha detto...

Marzia
Grazie marzia....
^__^

Cassabdrina
Fondiamo un club??
Potrei diventare ricca se i vostri "amori" se ne accorgono o cadere in disgrazia se continuano ad ignorare i sottili inviti
:-D

Dona
Comincia con il procurarti una cassaforte che io penso a riempirtela.......

Elena ha detto...

Oppp
A Cassandrina:
Ho pubblicato un tutorial tempo adietro che mostra come si lavoro a traforo se ti và vai QUI

Scorrilo all'indietro quella che si apre è l'ultima lezione.
;-)

Erika ha detto...

Oh...queste cose le fai tu? E le consideri facili? Io non riuscirei mai e poi mai a farle, e sono stupende. Bravissima, ora guardo anche il resto.

Scarabocchio ha detto...

Io salto i complimenti che sennò appaio noiosa e passo alla domanda del secolo, quella da un miliardo di euro: mi chiedevo... ma un lavoro a traforo è riproducibile solo a traforo? o una volta traforato, da esso si può creare uno stampo per la riproduzione???
Per esempio, se sbucasse fuori un'altra richiesta dei nomi Daniela e Simone, ti tocca traforare tutto di nuovo o c'è una furba scorciatoia???
Ovviamente la risposata può essere omessa se racchiude in sè astuzie del mestiere top secret! ;)
Capirò e me ne farò una ragione! eheheh! :)

Elena ha detto...

EriKa
Senza voler fare la "sapiente" ma se un'orafo non sà traforare in modo almeno passabile non è un'orafo!! Questo lo trovo facile perchè sò che esiste di peggio....
Guarda un pò queste immagini.
Traforo Inglese
Oppure anche questo non è male:
Traforo Fiorentino

Scara
Nessun segreto!!
Tutto si può......ma cosa mi può frenare secondo te a creare uno stampo che poi possa ripetere??!!....i costi,solo i maledetti costi.
Un pò come le tue mascherine da far girare a manovella sotto alla fantastica macchinetta magica dovrei far fare degli stampi, solo che l'atttrezzatura è assai più costosa e complicata.
Visto che è difficile che io possa avere un'altra Daniela o un'altro Simone che vogliono lo stesso oggetto è meglio rischiare di ripeterli nell'eventalita'(rara) che accada pittosto che affrontare il costo di far costruire uno stampo da trancia.

Apprezzo molto questo tipo di domande piutosto che solo i complimenti,grazie Anna.
:-)

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin