22 dicembre 2008

Buon Natale!

Mi Piace immaginare che questo squalo sia femmina e che si chiami "crisi".Non facciamoci pigliare ,già Babbo Natale è ridotto male !
Grazie a tutti quelli che mi hanno seguita nel blog quest'anno e grazie a Roberto Mangosi che rende ironico questo periodo con le sue vignette.

16 dicembre 2008

Jean Despres e Fata Bislacca ??

Cosa centrano Jean Depres e Fata Bislacca?
Orafo francese a cavallo tra art Decò e Futurismo con una floriterapeuta.
Niente!!!
Se non fosse che nel mio cervelletto ,quei due neuroni che di tanto in tanto si trovano in riunione, si sono trovati a portare sul tavolo delle trattative due stili diversi per realizzare un ciondolo.
Mescolando un pò gli ingredienti ne è saltato fuori un miscuglio interessante.
In sostanza......
Le linee della struttura dovrebbero....dovrebbero ,ispirarsi alle linee essenziali e pulite di Depres.
Mentre il modo di agganciarmi alla piastrina di Anna dovrebbe....dovrebbe, ispirarsi a dei lavori visti da Fata Bislacca.
Alla fine niente assomiglia a niente,forse il bello stà proprio lì!
Che abbiano lavorato bene questi due neuroni che mi ritrovo???
Giudicate voi.
PS: Mentre su Fata Bislacca c'è molto, perchè è una che con lo scrivere non si tira mai indietro , quindi troverete molto su di lei nel suo blog.
Di Depres non sono riuscita a trovare una bella biografia in Italiano,per questo vi ho linkato una pagina di immagini così almeno vi fate l'occhio sullo stile che amava.
Se qualcuno dovesse avere un bel sito da propormi me lo faccia sapere che provvederò a linkarlo,grazie. 

08 dicembre 2008

Sbalzo e Cesello...i miei progressi.

Un'amica mi ha scritto che forse sarebbe bello vedere i miei progressi  nel mio apprendistato in Sbalzo e Cesello.
Forse sono un pò perfezionista e volevo fare delle belle foto prima di pubblicarle qui,ma non solo,volevo fare bella figura anche con le opere che realizzo.
Alla fine è giusto mettere in piazzza tutto,bello o brutto,riuscito e non ,chi se ne importa ....tanto...stò imparando ,mica sono una maestra.
Fino ad ora ho realizzato 4 quadri di dimensioni varie,per i momento vi faccio vedere i primi due realizzati con un piccolo aiuto da parte di  Luigi  per le righe dritte.
Sembrava semplice ma in realtà me la cavo meglio con le righe tortuose ,con curve e cerchi mentre con le righe dritte come autostrade faccio veramente fatica.
Primo quadretto "L'Abbraccio" un vecchissimo disegno di anni fa che volevo realizzare su candela.....volevo cioè scolpirlo su di una candela cilindrica  e farlo tuttotondo ma poi.....come moltre mie idee è rimasto nel cassetto per spuntare fuori il giorno che dovevo decidere cosa disegnare sulla lastra di rame vergine. Ci sono molte imperfezioni prima fra tutte quel brutto triangolo ala base della donna che sul disegno pareva tanto carino,rivelandosi inadatto tra le forme morbide e tortuose di tutto il resto.
"Abbraccio di sirena" il tema dell'abbraccio mi è caro,come vedete!!Questo quadro era di dimensioni leggermente superiori e l'effetto è decisamente migliorato,qui volevo riempire alcune bolle con degli smalti blu ma poi tutti quelli che hanno potuto vederlo dal vero mi hanno sconsigliato ,proprio tutti.
Così ho desistito.

30 novembre 2008

Sulle ali di Jonathan

Ciondolo in Oro Bianco diamantato
Un volo sulle ali della libertà.
Quando Mary mi ha chiesto il volo di un'ucello per un ciondolo da regalare, subito mi è venuta in mente un'immagine di un belissimo libro:
Il gabbiano Jonathan Livingston di Bach
La metafora principale del libro, ovvero il percorso di autoperfezionamento del gabbiano che impara a volare/vivere attraverso l'abnegazione e il sacrificio, è stata letta da diverse generazioni secondo diverse prospettive ideologiche, dal cattolicesimo al pensiero positivo, l'anarchismo cristiano e la New Age. Bach disse che la storia era ispirata da un pilota acrobatico di nome John H. "Johnny" Livingston
Sembrava il soggetto ideale da riprodurre per un regalo unico ed originale. 

27 novembre 2008

Pendente in argento per Natale

Vi posto l'ultimo pendente per il Natale che ho realizzato con una bella sfera speditami da Anna .
Se passate a vedere il suo sito fermatevi ad ammirare i suoi fototutorial ,li realizza in maniera magistrale,sono un'ottimo modo per capire il procedimento e la maestria che servono per realizzare queste paste sintetiche che tanto bene si prestano ad essere montate con i miei elementi.
Per tutte le hobbiste:
Sto preparando una serie di elementi sciolti ,che posso fare avere su richiesta se saranno di loro gusto.E' molto che ci penso ed alcune di voi me li hanno chiesti .....ho tempi un po lenti ma piano piano ci arrivo.
Come una tartarughina che va piano ma va lontano............

con pazienza...e costanza

24 novembre 2008

Pendente "Original Bush"

Donatella è insuperabile quanto ci si mette!!
Ultimamente mi ha spedito un'altra serie di piccole miniature che io provvederò a montare,moolto lentamente!!
Ho il prurito alle mani per farle tutte queste marmorine,ma non è giusto avere fretta in queste cose.Ogni opera d'arte ha bisogno della giusta cornice e ci debbo pensare ben bene per ciascuna di loro.
Questa marmorina aveva un forellino che io ho nascosto con una foglia caduta da un'albero del dipinto......si è materializzata ed io l'ho colta fusa ed inglobata nella cornice semplice che vedete.



PS:
Aggiungo due righe per segnalare un post che ho inserito in "Un Olinpo di DEA" dove descrivo sommariamente lo spazio in cui lavoro.Sono foto scattate velocemente ,senza la pretesa di essere belle perchè dovevano evidenziare il normale "disordine creativo"che c'è nel mio spazio dedicato al mio lavoro-hobby.Chi volesse vedere queste 3 foto puo' cliccare qui

20 novembre 2008

Scudo Celtico


Ho visto che vi sono piaciute le miniature dell'incudine e martello così ho pensato di postare questa miniatura di uno scudo ad ispirazione celtica.
Scudo e spada naturalmente insieme.
Tutto è nato dalla richiesta di mio figlio , voleva una spada come ciodolo,la mini spadina è riuscita così bene che non ho resistito e ci ho accoppiato lo scudo.
Uno scudo celtico tutto completo con anche il maniglione sul retro per essere impugnato da un mini gueriero celtico!


15 novembre 2008

Incudine in miniatura


Pure io faccio le miniature come Donatella!!

Già vi avevo presentato una serie di piccoli ciondoli dedicati al mondo del lavoro.

Erano un regalo per un muratore che andava in pensione ,gli amici hanno pensato a lui facendomi fare le miniature dei suoi attrezzi di lavoro, li potete rivedere qui


Ora il pensionato,per modo di dire perché lo conosco e continuerà a lavorare nella sua azienda mooolto a lungo,è un metalmeccanico che negli anni ha saputo avviare una bella azienda con diversi operai. A lui quindi incudine ,martello e ruota dentata.



Il pezzo più alto misura 2 cm!!! Anche il supporto per l'incudine e il manico del martello sono stati modellati da me e poi verniciati ci vorrebbe un bel personaggio tipo uno gnomo da abbinarci.........

Dovrò chiedere ad Anna n°5 che in queste cose è un'esperta!! ;-)

11 novembre 2008

Pendenti a cuore

Questa sera ho voglia di romanticismo..........ho elaboato qualche foto di cuori  realizzati in varie tecniche
sono tutti in oro ma possono essere realzzati anche in argento.
Le foto non sono riuscitissime ,peccato,il cuore con intreccio celtico ha delle brutte e antiestetiche ombre dovute dalla luce che rimbalzava a modo suo
;-)
Il secondo pendente è stato scansito da una foto cartacea ed è un pò sfocato.......però era veramente bello,realizzato in microfusione con la lavorazione della superficie che lo rende un pò "antico".
Ed infine la versione rivisitata di un ciondolo semplice ma di effetto, oro bianco, in oro giallo con pietre e diamantato.........

07 novembre 2008

Ciondoli per Natale

Sto preparando per il Natale una serie di ciondoli e dove possibile li abbino agli orecchini Ciondolo in Argento ed Agata bianca 4 cm di altezza
Questa accoppiata e' montata con dell'agata bianca,le placchette sono realizzate in microfusione e riportano un piccolo fiore stilizzato,sono molto versatili e li ho sfruttati anche per montare del turchese naturale,spero di farveli vedere nel prossimo post.
Ciondolo in Argento e pasta sintetica lavorata a mano,5,50 cm altezza.
Quest'altro ciondolo,molto giovanile l'ho realizzato sempre in microfusione,il disegno è astratto e si sposava bene con le lavorazioni di Anna
Ciondolo in argento 2 cm di lato
Infine un ciondolo semplice semplice un quadrato con un bel fiore in rilievo sempre eseguito in microfusione,il gancio per far passare la catena è sul retro e quindi non si vede
Tutti questi ciondoli li troverete descritti anche qui
Nella sezione shop ci sono i prezzi ed ulteriori informazioni

03 novembre 2008

Pendente puzzle ancora varianti

Ciondoli in coppia Argento 925 millesimi con piccolo traforo a forma di cuore 
Come non accontentare Cinzia in questa sua idea di modificare un po' l'aspetto dei ciondoli puzzle?
Piccoli accorgimenti ad un simbolo che già racchiudeva in se il significato dell'unicità dell'amore .
Un miracolo che due metà possano incontrarsi e "incastrarsi" perfettamente.
Un cuoricino traforato nel traforo........
Diversi ,chi lucido chi diamantato ma perfettamente in armonia tra di loro.
Portachiavi in Argento925 abbianto a ciondolo
E poi.......altre idee altre proposte questa volta nate da me.
Un bel ciondolo pesante che diventa portachiave ed uno piu' piccolo da regalare abbinati per chi è appassionato a questo passatempo 

29 ottobre 2008

Boschi fatati,dolci prati,fiori profumati......

Uno sguardo da dietro un albero tra  i rami di un bosco fatato.....sembra d'entrare dentro al dipinto ,un piccolo dipinto di 2,5 cm x 1,5 cm che Donatella esegue con maestria e con tanta pazienza.
Ore di lavoro che sono veramente impagabili 
Ho scovato tra le mie cere questo elemento quadrato che si adatta perfettamente alle marmorine di Donatella,le impreziosisce senza appesantirle.
L'ho utilizzato per tre soggetti diversi  un paesaggio boschivo,un paesaggio montano ed un fiore che manca solo del profumo per essere perfetto.
Per chi volesse informazioni riguardo uno dei soggetti può cliccare QUI

26 ottobre 2008

Sondaggio chiuso!!

Il mio piccolo sondaggio è terminato.

Hanno partecipato in tanti con la possibilità di dare più opzioni,per un totale di 89 voti.

Ha vinto con l'84% la richiesta di un tutorial che affronti il tema della costruzione di un'anello dalla cera alla sua fusione e finitura.

In seconda posizione (60%)la curiosità di molti è andata alla realizzazione di un castone per una pietra.
Ed infine al terzo posto tanti (52%) vorrebbero vedere come si prepara la lega d'oro 750.


Mi avete scelto il tutorial più difficile!!!!


Di anelli ne faccio tutti i mesi e non è quello il problema ,ma si tratta di una lavorazione lunga complessa ,con molta attrezzatura da mostrare e molti passaggi da fotografare.

Comunque sarà il mio prossimo obbiettivo.

Solo.......non abbiate fretta di vederlo subito, mi ci vorrà del tempo per le foto,per impaginarle e preparare le varie sezioni.Inoltre io sto andando precipitosamente incontro al periodo dell'anno dove lavoro di più...il NATALE quindi il mio tempo libero si ridurrà drastricamente. sig

Credo poi che sarà più lungo del primo tutorial,spero di non annoiarvi.
Insomma,queste due righe per promettervi che lo farò certamente ma per chiedervi pazienza nell'aspettarlo.
E naturalmente terrò presente anche del secondo e terzo classificato.....ho da lavorare per un'anno intero!!

25 ottobre 2008

Anello Oro Bianco e Zirconi

Anello In Oro Bianco Con Zirconi
.
Di questo anello ho fatto la "gomma" uno stampo per riprodurne tanti modelli uguali.
Ma in realtà non voglio realizzare una produzione in grande stile....anzi.
Lo stampo è solo in oro e io faccio delle modifice incastonando le pietre in modi sempre diversi,cambiando il colore delle pietre,inserendo una zona diamantata ed una no insomma,simili ma non uguali
Eccone un'esempio quello a sinistra è diamantato da un lato e con Diamanti piccini da un punto dall'altro, mentre quello a destra è il primo che ho realizzato e ho inserito dei zirconi per non caricare troppo il prezzo.
Per saperne di più lo potrete trovare qui

21 ottobre 2008

Catena a maglia

Catena in argento ad anelli concatenati
Finito il mio tutorial fotografico non potevo esimermi dal presentarvi una bella catena ,pazzesca per quanta pazienza richiede la sua esecuzione.
Una delle catene più antiche ,tanti anellini concatenati insieme in un preciso schema che si può ripetere all'infinito e che si presta a fantasiose varianti ,basta avere tanto tempo,tanto filo,tanta pazienza!!
Generalmente questo tipo di maglia si lascia con gli anelli aperti anche perchè è già così ,molto resistente ma volendo...con altra pazienza supplementare si possono saldare tutti gli anellini ,a costo di essere poi ricoverati in reparto psichiatrico.
Chi volesse cimentarsi con del filo in Rame o con del filo Argentato segnalo il sito di questo collega ,mi dispiace sia in inglese ma il tutorial che propone è talmente chiaro,intuitivo che anche chi non conosce due parole d'inglese ce la può fare!!
Io ho realizzato un bracciale,anzi 3 di misure diverse.Per chi volesse vederlo in altra prospettiva e saperne di più , misure e peso lo trova in:

17 ottobre 2008

Costruire una catena n°4

Questa è l'ultima parte del tutorial spero vi sia piaciuto ,spero di non avervi annoiato,se questo è vero voglio tante richieste per altri tutorial.......cosa vorreste veder costruire??? Quale tecnica vi ha sempre incuriosito ma non aveta mai capito come si sviluppa,quale oggetto vorreste veder nascere,crescere ed indossare??? 
Fatemelo sapere con una mail o con un commento .
Io mi sono divertita  e sono disposta a realizzare altre lezioni a puntate per voi!!
Finiti di saldare tutti gli anellini e portato la catena alla misura che desideravate si passa alla lucidatura.
Prima di lucidare bisogna togliere eventuali graffi fatti con le pinze,le sbavature eccessive della saldatura,tutto questo va tolto con della carta abrasiva di due misure ,io ho arrotolato una striscia di carta abrasiva su un mandrino del trapano fissandola bene con del fil di ferro.Poggio la catena su di un pezzo di legno in modo da non scottare le dita e passo tutta la catena su tutti i lati.
Per lucidare a specchio bisogna per forza usare un albero motore da banco (ne esistono per hobbysti a prezzi e dimensioni ottimali) ,ci sono le spazzole anche per il trapano da banco ma il lavoro sarebbe troppo lungo.
I passaggi sono due:
Prima si usa il "sassomarcio" una pasta abrasiva pastosa con una spazzola di setole dure
Poi per la lucidatura a specchio si usa una pasta abrasiva piu dura "rossetto" con una spazzola di fili di cotone morbidi.
Ora non ci resta che lavare la norta catena ,se c'è una piccola vasca ad ultrasuoni meglio, altrimenti....acqua e sapone con una buona spazzola.......è tutto quello che ci serve.
Ecco le mia ctena finita...................
Questo è il modello più semplice ma da questa catena base si possono sviluppare molte varietà
Eccone alcuni esempi:
La prima a sinistra  farla tutta a mano è piuttosto complicata,io ho realizzato un'anellino poi ne ho fatto lo stampo quindi ho realizzato tutti gli anelli in microfusione........tema per un'altro tutorial!!
Quella in centro è un adattametno ,10 anelli fatti a mano due anelli di un bracciale industriale,il risultato è ottimo.L'ultima a destra ha un piccolo nodo a intreccio con anellini tondi e tre anellini ovali.

07 ottobre 2008

Anello Bianco Zaffiri e Brillanti

Anello in Oro bianco con Zaffiro e Diamanti taglio Brillante
Vi presento un'anello veramente prezioso con un bellissimo Zaffiro con colore blu intenso ed un'ottima trasparenza senza inclusioni di 0.72 punti di carato
Ai lati ho incastonato in due "V" contrapposte una serie di Diamanti taglio Brillante ci 0,13 punti di carato
La forma dell'anello è piuttosto moderna con un foro ai lati per far entrare più luce per chi volesse più informazioni invito ad andare a vedere
E' un bell'anello ,piuttosto robusto di quelli che non si distruggono facilmente,di solito se costruisco l'anello secondo i miei gusti non faccio mai gambi leggerini ,sottili senza sostanza,mi piacciono robusti ben arrotondati ,sono dell'idea che debbono durare una vita non una stagione come gli abiti!!

02 ottobre 2008

Costruire una catena n°3

Ed eccoci alla terza parte.....siete stanchi??
Daiii, certamente leggere un tutorial è sicuramente meno faticoso e sopratutto meno lungo che non realizzare una catena!!Infatti ,ora si tratta di concatenare tutti gli anellini fra di loro con due pinze a punta piatta cercando di non rigarli troppo per non trovarsi con troppi graffi da smerigliare e lucidare alla fine del lavoro.
Raggiunta la misura desiderata,passiamo alla saldatura.
Prepariamo un buon numero di pezzetti di saldatura adatti al tipo di metallo che state utilizzando,io ho utilizzato una saldatura in oro 18 carati media ho fotografato a dimensione dei pezzetti con accanto il mio dito per darvi un'idea di quanto piccoli debbono essere.
E' importante la dimensione ,troppo piccoli non salderebbero bene l'anellino,troppo grandi risulterebbe una montagnola di saldatura da dover limare ,e sarebbe tutto metallo sprecato.
Preparate una soluzione di borace ed acqua e con questa intingete il pennello ed appoggiate un pezzetto di saldatura su di un'anellino quindi saldate,io utilizzo un cannello ad ago per alcool metilico ma può andare bene anche un cannello a gas o un cannello per hobbysti.
Finito di saldare potete lasciare gli anelli tondi o dargli una forma diversa,ovali,ad otto ,dargli una torsione o due......insomma la fantasia può giocare come vuole.
Io ho allungato tutti gli anelli in modo che diventassero ovali.

Ci si rivede fra 15 giorni................. Il 17 Ottobre ;-)

29 settembre 2008

Sondaggio

!!Due post in due giorni!!
Ho inserito un sondaggio alla destra dello schermo.
Graficamente è uno schifo.....ma è una opzione che il blog mi da già bella che confezionata ,io non ci ho messo niente di mio ,tranne le domande e le risposte naturalmente.
Vi invito a mettere una o più crocette anche se magari non capite bene che cos'è un "castone" o non avete ben chiaro che cos'è il "titolo"o la "lega" per Oro e Argento.
Ditemi anche solo con un Si o con un No se vi va che io prosegua con queste spiegazioni fotografiche del mio lavoro.
Se poi avete delle curiosità in particolare che non sono in elenco mandatemi un commento qui così mi orientare.
Vi ringrazio tutti in anticipo se tutti quelli che vengono a visitarmi mettono una crocetta vedrò schizzare verso l'alto le statistiche!!
;-)

28 settembre 2008

Orecchini con Ematite e.......



Orecchini in Argento 925 Pasta Sintetica ed Ematite
Finalmente,finalmente un paio di orecchini in collaborazione con una vecchia amica!! ;-)
Anna ha preparato le perline che hanno un sò chè di etnico.
Il rosso ed il verde le carratterizzano, ma lo sfondo è scuro quindi si sposano benissimo con due belle Ematiti.
L'Ematite è un minerale del ferro (un ossido) presente in natura abbastanza frequentemente.
Il nome deriva dal colore rosso, che ricorda quello del sangue, assunto a volte dal minerale, in particolare dalla polvere.
Famosi sono senza dubbio i cristalli di questo minerale rinvenibili nelle discariche delle miniere dell'Isola d'Elba .Una pierta che possiamo rinvenire anche qui in Italia.
Non è molto costosa invece è piuttosto pesante quindi difficilmente viene tagliata in sfere grandi si prediligono tagli di media e piccola dimensione,altrimenti a sera le cervicali dolgono.........






Il lavoro delle placchette in Argento è un'incisone eseguita sullo stampo in gesso che utilizzo per realizzare in miniserie queste placchette.
Nate per un bracciale si adattano benissimo anche per degli orecchini.
Trovate la descrizione di peso e prezzo QUI



Ho realizzato anche una versione un pò diversa dalle solite,la placca centrale con il motivo floreale è in Rame puro,trattato in modo che non ossidi.
Monachella e sfere sono in Argento 925 millesimi

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin