31 ottobre 2012

:-) Halloween

Clipart

!!!!!!Halloween!!!!!!!
E potrò divertirmi pure io  un pochino??? O no????!!!
E visto che:
 non vado a feste mascherate,non apro la porta a "dolcetto e scherzetto" e non preparo neppure più le "dita di stregha" di pastafrolla ai miei ragazzi perchè oramai troppo grandi.....
mi diverto a modo mio e con un paio di pietruzze azzurre senza particolare valore ma abbastanza orrendi ho realizzato questi orecchini un po dark

3 grammi d'argento 4 cm di altezza ed elemento realizzato  in microfusione  


26 ottobre 2012

Halloween....non solo Americano

Anche se la festa di Halloween appartiene storicamente ai paesi anglosassoni, anche in Italia è ormai molto diffusa l’usanza di festeggiare questa notte stregata. Feste e balli in maschera si organizzano in locali notturni e discoteche a rievocare le atmosfere macabre degli spiriti dei morti che vagano sulla terra. Si tratta di un secondo carnevale di importazione anglosassone dove Colombina e Pulcinella lasciano il passo a streghe, diavoli e personaggi raccapriccianti nati dai set cinematografici dei film horror.
In Italia ci sono molte usanze legate alla notte tra il 1° e il 2 novembre. In diverse regioni d’Italia, le antiche tradizioni celtiche si sono unite alle leggende locali colorandosi di valenze cristiane.
Anche la tradizione piemontese vuole che nell’apparecchiare la tavola, nella stessa notte, si aggiunga un coperto per il defunto che torna a far visita ai vivi. In Val D’Ossola le famiglie, dopo aver cenato, si recavano al cimitero per lasciare le case vuote ai defunti che tornavano in visita. Il suono delle campane segnava il momento del ritorno a casa e simboleggiava la riconciliazione dei morti.

Le zucche sono le protagoniste della tradizione veneta secondo cui, una volta svuotate, venivano dipinte e trasformate in lanterne. Le candele poste al loro interno rappresentavano la resurrezione.

La "Carità di murt" era invece l’antica usanza emiliana legata all'abitudine dei poveri di recarsi di casa in casa chiedendo cibi di ogni genere per calmare così le anime dei defunti.

In Abruzzo, oltre alla decorazione delle zucche, i giovani bussavano di porta in porta, chiedendo offerte in memoria dei defunti.

I pugliesi onoravano le anime dei loro defunti apparecchiando tavole destinate esclusivamente al passaggio degli spiriti che, secondo la credenza popolare, rimanevano nelle case fino a Natale se non fino alla Befana.

In Calabria la tradizione prevedeva un corteo diretto verso i cimiteri: qui, dopo le rituali preghiere e benedizioni, veniva imbandito un banchetto direttamente sulle tombe.

In Sicilia e in altre regioni del Sud quella di Ognissanti è una festa magica e speciale, soprattutto per i più piccoli che ricevono doni dai defunti. Dolci e frutta secca sono il premio che si aggiudicano i ragazzi che sono stati buoni durante l’anno.

In Sardegna, dopo la consueta visita al cimitero, secondo la tradizione la famiglia dopo cena non sparecchiava la tavola: gli avanzi rimanevano lì per accogliere le anime dei defunti. La mattina della festa i bambini bussavano alle porte delle case e, al grido di "Morti, morti!", ricevevano in dono dolci e leccornie.
Tutte queste notizie le ho rubate dal web,certo l'Halloween Americano è carico solo di consumismo e si accompagna solo a feste e festini ,dolci e dolcetti,costumi e cappelli da strega ma se non perdiamo di vista anche le nostre tradizioni credo si possa festeggiare comunque.
Per questo Halloween ho realizzato solo due paia di orecchini,più per scherzo che per vera convinzione di poterli vendere ma chissà.....ci sarà qualcuno che vuole esorcizzare un po :-) 
eventualmente : elenaclaudio@tin.it
Orecchini in Argento 925 con Agata blu 6 mm sfacettata 5 gr circa

23 ottobre 2012

Anello con Acquamarina e Diamanti

Anello che non è una novita' come disegno , certamente un classico, ma ha comunque una linea piuttosto moderna che propongo spesso a chi mi porta una pietra taglio Smeraldo.

ANELLO  ORO  BIANCO  18KT    750/1000   CON  ACQUAMARINA  E  DIAMANTI .
DIAMANTI  NATURALI  CT. 0,21  COLORE  G  PUREZZA  VVS . ACQUAMARINA
CT. 2,96 .
Se volete conoscere più particolari su questo anello finchè sarà in vendita lo trovate su 
Misure disponibili 15-16-17 corrispondenti a diametro interno di  17,60 / 18 / 18,40
Questo qui sotto invece è una versione realizzata con pietra portata (Aqciamarina molto chiara) dal cliente e con Zirconi anzichè Diamanti per risparmiare sul costo finale .
Noterete leggere differenze sulla struttura del castone dovute alla forma più panciuta  della pietra.


18 ottobre 2012

Anello Topazio azzurro e Zirconi

Con un po d'oro del cliente un Topazio Azurro non carissimo e sei Zirconi si può realizzare un bel anello non troppo caro e di effetto elegante e sobrio.
Anello in oro 18 kt Bianco di grammi circa 4 gr con Topazio azzurro e Zirconi

14 ottobre 2012

Anello con onice

E' nato così per una persona speciale:
E' stato modificato così per un'altra pesona speciale:
Lo vendo su Ebay senza pietre come  modello standard ma per le amiche o per i clienti "che meritano" mi impegno anche a in serire una pietra a loro gusto .
Il cliente che merita.....
heheeh
Chissà cosa intendo....poche cose in verità.Genitilezza,educazione,entusiasmo, comprensione, le stesse cose che penso di mettere io nel mio mondo di orafa .
 
Un'abbraccio ad Alessandra e Claudia che incarnano tutte queste caratteristiche e a tutti quelli come loro che so essere tanti.
Anello in Argento 925 millesimi di circa 7 gr con onice tondo sfacettato

08 ottobre 2012

Orecchini Eleganti Diamanti e Perle

Prima da sparaflesciati......
Poi al normale.......
Pensavate a un post serioso........gli orecchini lo sono io non molto!!!
:-)
Oro bianco piccoli diamanti da un punto ciascuno per le goccie che avnno al lobo e due perle giapponesi come pendente.

In realtà sono un rimodernamento di un vecchio paio di orecchini la metà sopra è nuova le matà sotto vecchia,le perle cambiate perchè le pre esistenti erano rovinate

04 ottobre 2012

Spirale e croce celtica

Il periodo delle manifestazioni e delle rievocazioni medioevali è finito.
C'è un po di tristezza ma sono decisamente già in ebollizione per il prossimo anno.
Sì! Ve lo dirà chiunque lavori a questi eventi come finisci l'edizione del 2012 e già hai la testa nella prossima del 2013!!
Ed io pure.
Cerco nuovi modi d'interpretare i nodi celtici che in questi anni ho riscoperto,inserisco nuovi metalli.Già hanno fatto capolino Rame e Bronzo,questa stagione 2012/2013 li vedranno ancor più protagonisti.
Devo valutare se lasciarli al naturale o lasciare che il processo di ossidatura crei quei chiaroscuri che rendono la superfice tanto attraente e particolare.
Questo ciondolo lo ho realizzato in Rame e Argento,solo la parte in Rame è ossidata poi il tutto è stato verniciato....ma già mi sono pentita di questo trattamento che è bello solo su Rame ma che su Argento mi infastidisce e credo che lo ripulirò per lasciare l'ossidazione al naturale,voi che dite???
La vernice crea un alone all'argento che non mi soddisfa preferisco che scurisca di ossido naturale piuttosto che così.Una piccola Agata  e un cordone a più fili chiudono il quadretto.

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin