30 gennaio 2011

Fedone Celtico

Prima di presentarvi altri sconti ho voluto presentarvi l'ultimo lavoro Celtico.
Liberamente interpretato da "nodi Celtici e intrecci" che ho trovato in rete.
E' un prototipo per un'amica conosciuta in rete ma ho già fatto la gomma per poterne riprodurre quanti ne voglio perché mi piace molto.

La fede è un pezzo unico ma volendo si può aprire sul retro per renderla più comoda.
Visto la sua altezza considerevole può stringere quando al mano si gonfia e averla aperta sul retro è un modo per ovviare a questo problema.

Persa la bellezza i 10,7 gr è alto 11 mm e fa proprio un effetto massiccio al dito.
Non chiedetemi il significato di questi nodi,non credo ne abbiano alvo che comunque riproducono l'inteccio a 3 con continuità all'infinito,come dicevo è una mia libera interpretazione,per non scopiazzare impunemente le molteplici fedi celtiche che si trovano in rete.. 

13 commenti:

kilara ha detto...

Molto bella!!!

Elena ha detto...

Grazie kilara!!
:-)

Scarabocchio ha detto...

La lavorazione è identica a quella del MMMIIIOOO anello, vero?
A me piacciono tantissimo gli anelli a fascia, belli alti, massicci, come il mio e come questo!
Il disegno che hai realizzato è proprio bello, sicuramente ti toccherà ripeterlo più volte! ;)

Dona ha detto...

Notevole! Molto regalemedioevale..degno di un rè! Bellissimo e come sempre magistralmente eseguito! :-D

Tania-Avon ha detto...

Sì è proprio bella! E anche massiccia!
Cmq io preferisco sempre gli anelli chiusi sul retro: ricordo di averti fatto chiudere un anello aperto perchè quando mi si gonfiava la mano mi pizzicava il dito quando lo muovevo...

Anonimo ha detto...

sn capitata nel tuo blog x caso.. e nn sai ke bello leggere d un orafo donna! è da circa un anno ke ho iniziato a imparare qst lavoro cn mio padre e spesso vedere la forza ke ci mette nel fare degli oggetti mi sembra un'impresa + ke ardua x una donna.. e invece forse nn lo è! complimenti x il blog e x tutte le tue creazioni! :) francesca da salerno

Elena ha detto...

Scara:
Si!La lavorazione è proprio simile alla tua....è il mio stile!!!IN quanto a ripeterlo,spero proprio di farne tanti,per il momenmto sono dei prototipi per questa estate che devo affrontare due fiere Medioevali

Dona:
capitto mi hai!!
;-)

Tania:
Ma questo è chiuso dietro!!
Solo che devo essere disposta anche a farli aperti perchè di queste dimensioni il dito ne risente.

Francesca di Salerno:
Benvenuta nel mio blog!!Non arrenderti mai, questo forse non è un mestiere fatto di donne ma ti assicuro che ne conosco alcune veramente straordinarie e bravissime.
E poi,con la tecnologia moderna nessuno ci ferma.
Dove non arriva la forza arriva l'ingegno e noi donne ne siamo ricchissime!!
;-)
Buona vita e buon lavoro.

inSABBIAndo (l'arte) ha detto...

Ma che bello questo anellone celtico, ha poteri magici come quello del signore degli anelli???
Ma quanto pesa? Io non ne ho di così grossi, però mi piacciono molto, complimenti.

Elena ha detto...

Magariiiii avesse poteri magici,lo avrei già ,esso in opera durante tutto il mese di Gennaio che per me è stato sfigatissimo....
In ordine di abbandono:

Forno elettrico per fusione
saldatrice elettrolitica
computer
pos
caricabatterie

Sembra che la "sfiga" si stia placando,ma stò incrociando anche le dita dei piedi!!
=_=

MARGIE ha detto...

E' bellissima io adoro questo genere di decori

Anonimo ha detto...

Cara Elena,quel nodo rappresenta 2 esistenze, (nella esatta rappresentazione le linee sono 2) che si intrecciano ma non si incontrano mai, è fatto in tre "rami" xchè rappresentano 3 elementi, (aria acqua e terra) e, a mio avviso non necessariamente condivisibile, il tuo è un anello molto bello ma credo che mi sarebbe piaciuto se avessi seguito l'originalità del nodo, sarebbe come se tu ne facessi uno con la torre di pisa che non pende... :)

Elena ha detto...

OOOOOHHHH!!!Finalmente una critica!!!
:-) Ciao Anonimo.
Sono onesta ,non sono un'esperta di nodi Celtici e ammetto di poter cozzare contro inesattezze anche grosssolane.
Infatti ho tenuto a sottolineare che la mia è una "libera interpretazione"
Quindi spero che a qualcuno possa piacere la "torre di Pisa" dritta....che poi sarebbe una bella torre comunque.
Il tutto detto con simpatia e sperando in una tua prossima visita
:-)

Anonimo ha detto...

Ciao Elena, sono l'anonimo di prima :) la tua libera interpretazione mi piace, non ho detto il contrario, anzi se dovessi scegliere tra i vari anelli sceglierei proprio quello (non a caso ho un tattoo che rappresenta il nodo in questione, il nodo di Tyrone...)ti faccio anche i complimenti x la tua realizzazione... :)
Marcello.

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin