31 luglio 2008

Calma piatta....

Pendente con soggetto marino di quelli che sa fare solo Donatella con le sue mani fatate.
In un sassolino di marmo di appena due centimetri di diametro riesce a dipingere scogli e cormorani,mare e cielo,tutto proprio tutto.
Io completo l'opera con un soggetto a fantasia che richiama un pò un serpentello tutto agrovigliato su se stesso,insomma mare e montagna uniti insieme.
Il ciondolo in Argento è suddiviso in due snodi uno che sostiene la marmorina e l'altro per la contromaglia il tutto misura 5,5 cm di altezza totale.
Lo trovate anche QUI
Questo è un lavoro eseguito a fusione e non a filo come potrebbe sembrare in un primo momento in questo modo ho evitato tante saldature che complicano di molto il lavoro e creano problemi di ossidatura durante l'uso.

4 commenti:

antonio di bene ha detto...

trovo molto interessante le vs creazioni, vorrei mettervi al corrente che è edito il primo saggio sulla semiologia del gioiello scritto da me. per maggiori informazioni visitate il mio blog www.antoniodibene.blogspot.com
grazie per la vs collaborazione.

Elena ha detto...

Sig.Antonio
La ringrazio per il commento, andrò certo a vedere il suo blog per ricambiare la visita.Spero di trovare un piccolo assaggio del suo saggio
;-)

libellula ha detto...

Ormai lo sai, argento e piccoli quadri sono un connubio che adoro! Questo in particolare lo trovo splendido, la montatura mi ricorda una corda navale, o anche un serpente marino...insomma, grande fantasia ed abilità!
E' sempre un piacere passare a trovarti :)

Elena ha detto...

Grazie ,grazie e grazie anche da parte di Donatella che è la creatrice delle piccole miniature.
;-)

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin