25 marzo 2020

Orecchini Kunzite e Perle

Questi Orecchini  sono in Argento 925 , sono semplici semplici con una pietra insolita  che conoscono in pochissimi : La Kunzite, in fondo al post troverete alcuni dati tecnici e di provenienza .
La Kunzite può essere rinvenuta ,come altre pietre,  in cristalli limpidissimi  o con una matrice piu compatta . I cristalli migliori vengono tagliati nelle forme piu note ( ovali, tondi ecc.) per  impreziosire anelli, orecchini mentre quelle compatte e opache vengono utilizzate per collane . In base alla qualità può avere prezzi diversissimi . Vi propongo  gli orecchini  ma presto , visto i tempi  di  quarantena in cui ci obbliga questo "coronavirus" , pubblicherò anche la collana.  



Eccoli qui il colore rosa è delicatissimo ,io lo preferisco al Quarzo Rosa che di solito è molto slavato , questo rosa è piu carico e muta molto in base alla luce a cui è esposto, ho impreziosito il pendente degli orecchini con delle belle perle di fiume a forma di cipollina. 
Non sono particolarmente lunghi  , misurano 3,5 cm
Per domande sui prezzi o altri dettagli scrivetemi a:
💚
elena@gioiellididonna.com
Oppure li trovate in vendita fno a esaurimento scorte  qui :
💙
www.gioiellididonna.com
Se non doveste trovarli in vendita contattatemi  il laboratorio può sempre realizzarli  su commissione in questo caso ho bisogno di 15 -20 giorni lavorativi 
Ed ora veniamo ai dati tecnici 💁
⇩⇩⇩
La kunzite è una varietà dello spodumene di colore rosa. Scoperta per la prima volta nel 1902, in California, prende il nome dal suo scopritore, George Frederick Kunz (1856-1932)
Alcuni esemplari di questa pietra hanno qualità gemmologiche, ma generalmente viene sfruttata per l'estrazione di litio.
La kunzite ha durezza 6.5-7.00 e indice di rifrazione 1660-1681.
Molti esemplari presentano tonalità pallide; l'irradiamento con raggi γ o un forte riscaldamento possono temporaneamente rafforzarne il colore, ma l'effetto si attenua con l'esposizione alla luce solare. Ne esistono anche varietà bianche, verdi e gialle. Le sfumature di colore dipendono dalla presenza di tracce più o meno rilevanti, all'interno della pietra, di ferro o di cromo oppure di manganese. Quando la presenza di cromo è preponderante, la pietra ha una vivace sfumatura verde e viene denominata hiddenite, rarissima varietà di spodumene, scoperta nel 1800 da William Earl Hidden.
Una caratteristica interessante della kunzite è la sua fosforescenza, ossia la capacità di risplendere anche in condizioni di luce debole, se precedentemente esposta all'illuminazione dei raggi solari. Poiché la gemma sprigiona questo suo particolare fascino proprio alla luce fioca, è stata spesso denominata popolarmente la "pietra preziosa della sera". Dotata, inoltre, di forte pleocroismo, essa cambia sfumatura e intensità di colore, a seconda dell'angolazione da cui la si osserva.
Insieme alla tanzanite, la kunzite è considerata dai mineralogisti la più grande scoperta gemmologica del XX secolo
Originariamente scoperta in California, la kunzite si estrae anche in altri Paesi del mondo, come BrasileMadagascar e Pakistan. I giacimenti più importanti si trovano però soprattutto in Afganistan

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin