21 novembre 2010

Opale di Fuoco

 Già di per se l'Opale è una pietra insolita che da noi in Italia viene poco venduta,cercata,comprata ed aprezzata ed ancora pochi tra i pochi conoscono questa varietà di Opale.
L'opale di fuoco.
L'opale è un minerale amorfo (silice idrata: SiO2·nH2O), ha un colore variabile dal trasparente al bianco latte, con una infinità di differenti intermedi (verde, rosso, giallo marrone nero). Il contenuto in acqua può arrivare fino al 20%. La formazione dell'opale avviene mediante lento deposito geologico di un gel colloidale di silice a bassa temperatura.

Esso comprende molte varietà fra cui l'opale comune, l'opale nobile, l'opale nera, l'opale d'acqua , l'opale di fuoco, l'opale xiloide e la ialite.
La parola opale ha radice comune nel Sanscrito upala, nel Greco opallios e nel latino opalus (con significato di pietra preziosa). I giacimenti maggiori si trovano in Messico, Galles e Australia.
L'opalescenza, il gioco di colori e di luce presentato dai campioni di opale, è dovuta ad effetti di interferenza ed alla diffrazione della luce causata a sua volta dalla regolare disposizione delle sferette di silice le quali si dispongono in una forma impaccata, regolare e tridimensionale; è simile quindi alla disposizione dei cristalli.
Un riscaldamento di campioni di opale può causarne la disidratazione e, pertanto, la perdita dell'effetto di opalescenza. Una parziale reidratazione è ottenibile con prolungata immersione dei campioni danneggiati in acqua.

Le pietre qui mostrate sono a disposizione nel mio laboratorio per chi volesse ammirarle,per chi volesse avere informazioni  scrivete a elenaclaudio@tin.it

7 commenti:

Sandra Maccaferri ha detto...

Ecco , vengo qui e mi "rifaccio gli occhi" !
:)

Susy ha detto...

... poi c'era anche Opale, il cavallo della principessa Zaffiro ma non so se lo conosci ;)

ciao Elena un bacione!!!

Elena ha detto...

Sandra.....
Ecco! Già sono belli da me li fai risplendere!!
;-)

Susy....
=_=
Questo "Opale" che dici tu non lo conosco,ma come poteva chiamarsi il cavallo di una principessa di nome "Zaffiro"!! Vedi che si impara qualcosa sempre!!
:-)

Scarabocchio ha detto...

Che belle pietre, che bei colori: la goccia gialla, in particolare, è bellissima!
Spero che piacciano così tanto anche a qualche tua cliente, perchè vorrei vedere al più presto le destinazioni di ciascuna pietra!

Marilù ha detto...

Sono pietre veramente stupende, anche io come Ohicco sono curiosa di vedere cosa ne farai! ;-)
Baci
Marilù

Dona ha detto...

wow! opali gialli?! ed io che pensavo fossero solo bianchi o scuri(io adoro gli opali verde-blu, sono le pietre più belle in assoluto!)
ma anche questi, mica maaaale!
(ps.scusa l'assenza..problemi di connessione e..VIRUS..diecimila virus nel pc..)
ciao bella! :-D

Dona ha detto...

molto interessanti le informazioni sui minerali...pensa che i miei zii emigrati in Australia,usavano una grossa pietra come fermaporta, poi hanno scoperto che era una pietra di opale!(inutile dire che hanno un sacco di opali bellissimi!)

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin