18 settembre 2007

L'oggetto del desiderio



L'immagine della ragazza asiatica è di Vovo Tzeng
Io credo che il mondo dell'oreficeria sia in crisi.

Da diversi anni l'oggetto del desiderio delle donne non è più il "gioiello".

Le fidanzate non ci tengono più a farsi regalare l'anello di fidanzamento e i loro ragazzi se ne guardano bene.

La moda propone altri oggetti desiderabili, il cellulare ultra -mega-tecnologico, la vacanza esclusiva in beauty-farm, il profumo pubblicizzato dall'attore o calciatore di turno o il completo intimo proposto dalla pop star del momento.

Le perle....che orrore!!!

Il brillante....sà di antico!

L'oro.....mio dio così demodè!

Certo costa caro,ma è sempre costato caro,ha perso il suo significato simbolico.

Nessuno lo regala più per i battesimi, comunioni, cresime e matrimoni,tutti cercano regali alternativi che non comportino il peso del "ricordo"

A queste riflessioni negative ,allego un'immagine di buon augurio che mi sono fatta da me......

:-) augurandomi che domani il primo cliente che entra in laboratorio smentisca questi miei pensieri.

2 commenti:

dona ha detto...

Ellena,che bella quell'immagine!!! sei davvero un'ottima grafica!...è quasi.. è quasi.. è quasi commovente.. :-)

Elena ha detto...

Allora mi devo impegnare di più!
Voglio lacrime a fiumi......
;-)

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin