29 gennaio 2013

Portagioie a Sbalzo e Cesello

 Silvia e Federico un giorno sono venuti a trovarmi con una cassettina in legno che volevano trasformare in portagioie.Una cassettina piccina e rustica . A Silvia piacciono le Calle e poi le ricordano il matrimonio quindi è stato il fiore che mi ha chiesto di riprodurre su lastra di rame.

 Come sempre non ho avuto molto tempo per fare fotografie  e in questo caso me ne dispiace perchè oltre al lavoro esterno mi sono inventata falegname...dando una riverniciata alla scatola e rivestendo l'interno con del tessuto damascato in modo da essere adatto ad accogliere piccoli oggetti preziosi.
Questo è un pezzo unico non ripetibile che ho realizzato ad un'amica e che non intendo riprodurre. Preciso questo perchè ultimamente mi arrivano richieste su pezzi unici che non posso riprodurre per vari motivi.Il mio blog vuole solo essere una finestra sul mio mondo di orafa,sulle mie passioni.
Lo Sbalzo e Cesello di solito lo considero più un Hobby, come i miei tentativi di lavorare la creta.......
Per la vendita dei miei gioielli artigianali vi invito a visitare il mio Sito Commerciale:
www.gioiellididonna.com
Oppure  il mio sito Ebay:
http://stores.ebay.it/GIOIELLI-DI-DONNA?_rdc=1

24 gennaio 2013

Fedi intrecciate


 
Ed andiamo con il primo tutorial dell'anno.....
Da un po non ne propongo uno .
La richiesta di una cliente mi permette di accompagnarvi nella costruzione di un paio di fedi intrecciate.
Un 'intreccio piuttosto semplice e a maglia larga ma di elegante effetto.
Si parte dalla fusione  di pun piccolo lingottino in staffa naturalmente.
Argento 925 millesimi cioè su mille parti 925 Argento puro e il rimanente Rame o altra lega che si può trovare pronta in commercio.Io utilizzo GENIA della Progold che ho scoperto da pochi anni a questa parte e che mi da risultati ottimali in quanto a colore,fusione e duttilità di lavorazione.

La cliente a suo tempo mi inviò la fotografia di un paio di fedi che voleva riprodurre,le fedi in foto erano realizzate in rame puro ossidato .
Il Lingottino è stato quindi tirato a laminatotio e poi a trafila tonda per ottenere un filo da intrecciare e poi appiattire  sempre al laminatoio.Qui la foto del'intreccio del filo in argento lo vedete scuro perchè ancora ossidato.
A questo punto ho realizzato una serie di 4 anelli da accoppiare a due a due per le fedine ,saldati prima separatamente e poi 2 x2.Questo il colore dell'argento sbiancato ma ancora da pulire e lucidare.
La saldatura ho cercato di farla internamente alle fedi in modo che si notasse meno possibile esternamente quasi dando l'idea che le fedine siano sovrapposte senza saldatura.
Passate in buratto mi sono accorta che l'effetto semilucido è molto accattivante così ho chiesto alla cliente se desiderava lasciarle così,

Infine......abbiamo tentato anche una variante anzichè saldare le fedi una sopra l'altra le abbiamo intrecciate tra loro .Questo il risultato,ma non ci è piaciuto,nè a me nè alla cliente,così questa variante è stata abbandonata.







20 gennaio 2013

Ascia in bronzo grande

Questa volta una un ascia in bronzo più grande da portare al collo.

Utilizzo bronzo per oggetti d'oreficeria quindi ha una colorazione particolare che un po richiama il colore dell'oro rosè.
Per informazioni : elenaclaudio@tin.it

10 gennaio 2013

Anello Serpente

:-) Avevo forse detto che è un'anello che mi richiedono poco????
Detto ,fatto!!
Ecco che mi viene commissionato un bell'annellino a forma di serpente ma questa volta in Oro Bianco ,semplice senza pietre.
Così anche il 2013 è protetto da questo simbolo.
Ringrazio ufficialmente il cliente che mi ha commissionato l'anello per le belle foto che ha realizzato e che mi ha inviato.Lui ha una gran macchina fotografica e un bel set per foto ravvicinate.Prima o poi mi modernizzerò pure io.....prima o poi.....
Per visionare l'altro anello puoi andare QUI
Per informazioni contattami a elenaclaudio@tin.it

06 gennaio 2013

Cuore ROSSO solitario

E mi ripeto e mi ripeto e mi ripeterò ancora.
Finchè risultano così belli come faccio a non farlo??!!
Inanzitutto questa e' partita come una specie di riparazione.Un cattivo acquisto fatto come ciondolo che alla cliente non stava bene indossato e che ha in un primo momento tentato di far modificare nel negozio dove si era fatta il regalo.
La riparazione è fallita e così ha tentato commissionandomi invce che il ciondolo un'anello che  assomigliasse a quello che voleva.
Io avevo il mio solitario con topazio azzurro da proporle.
Ma quando mi arrivò la pietra (la cliente me la spedì per posta) mi accorsi che dovevo rifare la montatura.
Un pochino più robusta per sostenere una pietra più grande .
 In Argento 925 millesimi di circa 3,7 gr.In oro potrebbe pesare 5/6 gr circa
Commenti della cliente:
"Ciao Elena,
l’anello è arrivato questa mattina. Sono appena stata da mia nonna a ritirarlo ed è bellissimo, molto più bello che in foto. Praticamente è uguale all’originale soltanto che è in argento. Lasciatelo dire… a Pomellato gli fai un baffo!
Cora "

LinkWithin

Related Posts Widget for Blogs by LinkWithin